Fantasia di Carta Blog

News, curiosità e tanto altro...

Matrimoni e cerimonie ai tempi del coronavirus, dal 18 maggio le nuove regole da rispettare

Si inizia ad intravedere la luce dopo il buio di questi mesi anche per quanto riguarda messe e celebrazioni religiose.

E' notizia recente che dal 18 Maggio sarà possibile riprendere la celebrazione di messe all'interno delle chiese attraverso un accordo stipulato tra CEI e governo che potete leggere integralmente a questo link.
Il testo è chiaro su molti punti, su altri un pò meno ma una cosa è certa: le cerimonie, come le conoscevamo prima, sono per il momento solo un ricordo.
Sicuramente questo accordo fa un pò di chiarezza e detta delle regole su come saranno celebrate le messe ai tempi del coronavirus, quindi vediamo assieme cosa cambierà a partire dal 18 Maggio elencando e facendo un pò di ordine tra le nuove regole previste.

NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI

Ogni chiesa dovrà valutare il numero massimo di persone che potrà accogliere rispettando il distanziamento tra i partecipanti alla celebrazione di almento 1 metro sia frontalmente che lateralmente. Dovrà apporre sulla porta di ingresso un cartello che indichi la capienza stimata.
Se le chiese non possono rispettare le regole di distanziamento sociale possono prevedere di effettuare la celebrazione anche all'aperto.

REGOLE RIGUARDANTI L'IGIENE DEI LUOGHI E DI COMPORTAMENTO

All'ingresso delle chiese saranno previsti dispenser con liquido disinfettante e le porte rimarranno sempre aperte in modo che non vengano toccate le maniglie per aprirle, l'ingresso in chiesa dei fedeli sarà poi regolamentato da volontari che controlleranno che non vi siano assembramenti e he il flusso di persone sia scorrevole. Le acquesantiere saranno vuote e ovviamente ci sarà l'obbligo di indossare le mascherine. 
Prima di iniziare il rito delle comunioni il parroco dovrà disinfettarsi le mani ed indossare dei guanti per consegnare l'ostia ai fedeli senza toccarli (diventerà quindi un pò difficoltoso questo rito).
Sarà poi cura del parroco sanificare sagrato e sacrestia dopo ogni celebrazione inclusi ovviamente gli accessori utilizzati per le celebrazioni (bicchieri e quant'altro...) ed i microfoni.
Attenzione: attualmente la celebrazione delle cresime è comunque rimandata

Alcuni punti dell'accordo sembrano poi lasciati al buon senso delle persone come quelli riguardanti la temperatura corporea, che non deve essere superiore ai 37.5 e quello in cui non bisogna essere stati a contatto con persone risultate positive al COVID, attualmente riteniamo di difficile applicazione quest'ultime regole a meno che non si debbano prevedere dei termoscanner all'ingresso delle chiese (cosa improbabile al momento). Sicuramente nei prossimi giorni ci sarà modo di chiarire ulteriormente questi aspetti ma da tutto questo discorso ne scaturisce una conclusione:
per il momento non saranno le classiche cerimonie a cui siamo abituati da tempo (mi riferisco soprattutto a matrimoni e comunioni) ma è già un passo avanti verso il ritorno alla normalità, normalità che ritornerà se tutti in questa Fase 2 rispettiamo le semplici regole di igiene, distanziamento e spostamento imposte dall'attuale decreto legge.

Per quanto riguarda invece il nostro lavoro di allestimento e produzione partecipazioni nozze ed inviti, abbiamo cercato di aiutare molto i nostri clienti cercando di essere flessibili ma soprattutto sensibili alle loro esigenze. I ragazzi che hanno già prenotato le loro partecipazioni e che hanno deciso di spostare al prossimo anno le loro cerimonie hanno avuto da parte nostra la massima collaborazione nel mantenere fissi i prezzi anche a distanza di un anno e non hanno comunque perso in nessun modo le caparre che hanno già versato per prenotare i loro inviti.
Inoltre stiamo prevendendo sconti, agevolazioni e soluzioni semplici ed economiche, per tutti gli sposi che per via di questa pandemia, devono ristampare le loro partecipazioni.

Insomma siamo con voi e siamo sicuri che in men che non si dica torneremo a festeggiare nell'unico modo che i nostri eventi meritano: con tanti abbracci e divertimento!
Alla prossima con nuovi aggiornamenti su questi aspetti!

 

di Federica Mari

federica mariGrafico di professione scrapper per passione. Posso definirmi una accumulatrice seriale di carte pattern e timbri. Ma anche con le agende non scherzo, ne ho decine che ogni volta mi riprometto di usare, ma poi non lo faccio mai!

Logo fantasia di carta white

Antonio Brocco
Via delle Arene, 65 - TERRACINA (LT)
P.IVA 02699830598
C.F. BRCNTN81A22D708Z

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre offerte.
Privacy e Termini di Utilizzo
© 2018 Fantasia di Carta. Tutti i diritti riservati. Designed By Graphic Addicted

Questo sito utilizza cookies di terze parti per offire funzionalità superiori e per migliorare la sua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione si considera accettato il loro utilizzo.
Per maggiori informazioni su come vengono utilizzati i cookies su questo sito clicca qui