Fantasia di Carta Blog

News, curiosità e tanto altro...

Torneremo a festeggiare i nostri eventi...sarà ancora più bello!

Il settore degli eventi e soprattutto quello dei matrimonio è forse uno dei settori più colpiti da questa pandemia, un settore che in Italia cresceva anno per anno di diversi punti percentuali e che coinvolge più di 80.000 aziende partecipando in buona parte al PIL nazionale. 
Il coronavirus ha avuto effetti devastanti sulle cerimonie con la conseguenza di incarichi lavorativi annullati o rimandati. Un settore in cui attualmente non ci sono ancora regole chiare su come procedere ma solo rinvii su rinvii, incertezze che vengono poi inesorabilmente trasmesse agli sposi che non sanno come muoversi.

Una cosa sola è certa e cioè che tutte le cerimonie sono rimandate, ma chi lavora in questo campo sa benissimo che è una tipologia di lavoro stagionale. Si da il 1000 per 1000 nei mesi che vanno da Marzo/Aprile fino a Settembre, periodo in cui si concentrano la maggior parte delle cerimonie (ci riferiamo anche a comunioni, battesimi e quant'altro) e credeteci che in questo periodo anche noi normalmente non avremmo avuto neanche il tempo di guardarci allo specchio, tanto meno di scrivere quest'articolo.
Poi se ad avere grandi incertezze in questa fase è anche Enzo Miccio, noto wedding planner italiano, beh capite che la situazione è grave. Se volete potete leggere un interessante intervista che ha rilasciato all' Huffington Post a questo link, in cui parla di questi temi.

tre uomini e una pecora il momento dello scambio degli anelli immortalato in un immagine del film 231144

In quell'articolo ci ha colpito una sua frase in cui afferma che "Nessuna sposa sogna di entrare in una chiesa vuota", una frase che racchiude tutta l'essenza del giorno del matrimonio, un giorno unico nella vita di tutti che può essere festeggiato in un solo modo: divertendosi, abbracciandosi, baciandosi e facendo soprattutto festa e baldoria.

allestimento autunnale molto chic foto by karentranI colori autunnali rendono magico un allestimento

Con questo non stiamo dicendo che il "matrimonio all'italiana" non tornerà mai più ma bensi che per avere una festa come si deve le spose dovranno essere un pò più flessibili e prediligere celebrazioni infrasettimanali e periodi dell'anno anche autunnali o invernali.
Siamo in questo campo da molti anni ormai e possiamo assicurarvi che un matrimonio "invernale" non ha nulla da invidiare ad un matrimonio primaverile o estivo. Anzi, se ci pensiamo bene, si suda di meno (noi ci siamo sposati in estate e in quei abiti ci si squaglia letteralmente), le location hanno sicuramente più date libere infrasettimanalmente e sarà quindi più facile fissare una data, poi un messaggio a tutte le spose: convertire un vestito da sposa da estivo ad invernale non è difficile credeteci.

Nulla è perso, basta solo adattarsi (almeno per quest'anno), poi è ovvio che una piccola parte di sposi accettera comunque una festa ristretta senza baci e abbracci e tutti con le mascherine (vuoi per motivi lavorativi, familiari ecc...) ma siamo consapevoli che tutte le spose e gli sposi il loro giorno vogliono ricordarlo come unico, un giorno dove ci si possa avvicinare alle persone amate senza commettere reato.

Noi dal canto nostri stiamo già lavorando ad una linea di partecipazioni a tema invernale, giocando molto sulle cromie e sugli elementi che ne compongono il design proprio per venire incontro alle coppie che sceglieranno una data invernale per il loro matrimonio, anzi vogliamo dare un segnale ottimista ipotizzando che già in questo inverno le cose torneranno gradualmente alla normalità. A proposito, giusto per tornare pian piano alla routine pre-virus, cogliamo l'occasione per informare tutti i nostri clienti (vecchi e nuovi) che da Lunedì 18 Maggio riaprirà lo studio ma seguendo delle scrupolose regole:

  • Si riceverà solo ed unicamente su appuntamento per darci modo di sanificare al meglio gli ambienti prima di un incontro. A questo scopo potete contattarci ai nostri numeri 346.5000810 o 0773.1647045 oppure tramite i nostri social. Quindi non bussate al citofono senza appuntamento, non potremo aprirvi.
  • Non ci daremo la mano purtroppo (cosa molto triste a nostro avviso) e la mascherina sarà obbligatoria (anche per noi ovviamente).

Forza, che tutto tornerà più bello di prima!

 

di Federica Mari

federica mariGrafico di professione scrapper per passione. Posso definirmi una accumulatrice seriale di carte pattern e timbri. Ma anche con le agende non scherzo, ne ho decine che ogni volta mi riprometto di usare, ma poi non lo faccio mai!

Logo fantasia di carta white

Antonio Brocco
Via delle Arene, 65 - TERRACINA (LT)
P.IVA 02699830598
C.F. BRCNTN81A22D708Z

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre offerte.
Privacy e Termini di Utilizzo
© 2018 Fantasia di Carta. Tutti i diritti riservati. Designed By Graphic Addicted

Questo sito utilizza cookies di terze parti per offire funzionalità superiori e per migliorare la sua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione si considera accettato il loro utilizzo.
Per maggiori informazioni su come vengono utilizzati i cookies su questo sito clicca qui